lunedì 27 febbraio 2012

La più grande e unica collezione d'Italia

Mauro Carli è certamente un "signor" collezionista.
In questo video potrete vedere una sua recente intervista.
Elegante, distinto, preparatissimo... semplicemente perfetto.

I giornalisti poi tendono sempre ad esagerare un pochino...
La più grande collezione d'Italia?
mmm... ho qualche dubbio.
Se parliamo di quantità, assolutamente no.
Se parliamo di qualità, potremmo definirlo come "uno dei più importanti collezionisti d'europa".

Anche perchè non ci sono dei metodi di valutazione oggettivi di una collezione.
Un trenino Toselli è paragonabile ad una macchina anni '30 o anni '50 altrettanto introvabile?

Ho sentito dire da "colleghi", riferendosi a collezioni altrui: "quello lì non ha nulla d'interessante".
E l'ho sentito dire molto spesso.

E' il vecchio trucco dello sminuire l'altro per accrescere la propria autostima (o la propria collezione)?
Si e no.
La realtà è che ogni collezione è unica e perfetta, perchè riflette il gusto e soprattutto la possibilità di spesa del proprietario.
Io personalmente rispetto quasi tutti gli "stili" del collezionismo e cerco di guardare e curare con amore      
"la mia erba piuttosto che quella del vicino".
Senza invidie.

Nessun commento:

Posta un commento

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/