Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2014

La Napoletana Scoiattolo

Un'altra caffettiera "segreta" di Guido è la Scoiattolo. Una bella napoletana a ribaltamento. Non ho molto da dire, è piccolina, simpatica, essenziale. Certamente la cosa più bella è il nome!

1884: la sveglia caffettiera del signor Gotardo Giovanni

Quando racconto che ogni settimana si scoprono nuove ed interessantissime informazioni sulle caffettiere, molti rimangono dubbiosi. Eppure è così.

Ringrazio l'amico Sebastien per la segnalazione!

L'ispirazione italiana??

E' bello scoprire nuovi produttori di "macchinette" da casa. In Olanda hanno ben pensato di rispolverare la vecchia Napier in versione  post moderna con linee essenziali e materiali eleganti quale l'acciaio satinato. Peccato per le manopolone che tanto sanno di rubinetto da casa...
Il costo? quasi regalata!!
http://www.caffesotto.com

Immaginate...

Immaginate di voler bere un buon bicchiere di vino. E casualmente scoprite che il vostro produttore di fiducia utilizza materia prima scadente. Immaginate di scoprire tini pieni di uva marcia, con muffe, batteri, chicchi acerbi, terra, legno, sassi e altri frutti non definiti. Immaginate di scoprire che il vostro vino preferito, quello venduto con l'immagine delle colline vicine a casa vostra è fatto con uva proveniente dalle peggiori coltivazioni del mondo. E immaginate di scoprire che con sapienti aggiunte di altro vino "quasi buono", e dopo un lungo processo di bolliture, addizioni chimiche, mascheramenti di ogni genere, passaggi con trucioli di rovere e altre magie zuccherine, viene imbottigliato e venduto etichettandolo come "il più buono al mondo".
Sareste fieri di sentirvi dire che tanto "agli italiani piace così"?
Ebbene, questo è ciò che accade al "nostro" caffè. http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-56d1b2c3-35ab-4dc5-bc6…