mercoledì 27 ottobre 2010

Famiglia numerosa? No problem!


Una splendida foto del sig. Lucidi ci permette di valutare le dimensioni di questa moka "immensa".
Grande.
Grandissima.
Venduta a Codroipo dalla Pura Vida Cafè.

Forse un posticino in casa riuscirei anche a trovarlo.

Quanti kg di caffè ci andranno?
A stima circa 5 (!)...

La bellissima modella NON è compresa nel prezzo, è inutile che lo chiediate!

domenica 24 ottobre 2010

Duraglit... R.I.P.

Pessima notizia.
L'azienda ha smesso di produrre il Duraglit, il mio fedele compagno di pulizie.
E adesso?

che tristezza.

... soprattutto per chi non lo troverà più.

io però mi sono già trovato un degno sostituto.
Vi terrò informati.

giovedì 14 ottobre 2010

martedì 12 ottobre 2010

La Mokafette


 Simpatica e curiosa macchina arabeggiante, la Mokafette fu costruita anche in Italia,
o più probabilmente rimarchiata.
 Anche in questo caso approfitto del mio ruolo di trader internazionale, o ruffiano collezionistico che dir si voglia, per presentare una macchina non mia.
Ma cosa importa?
Quando capitano certe meraviglie, sono moralmente obbligato a pubblicarle!
 Che delizia questi spinotti finemente incisi, classe e cura ovunque.
 Al di sotto troviamo il nome della ditta AP EL, misconosciuta ai più.
 Il nome è la parte che preferisco, Mokafette... Bikinette... Mon petite merveille!
 La particolarità di questa buffa macchinina è che il caffè prodotto finiva direttamente nella tazza.

Che peso! Che spessori! Che Moka!
Che Mokafette!

venerdì 8 ottobre 2010

Estrarre il caffè a freddo. (2)


Ed ecco a voi il risultato di 16 ore di infusione nel famoso bicchierone di birra.
Sembra un boccale pieno di Guinness..!
 Per il filtraggio ho voluto utilizzare una bottiglia a collo largo, molto pesante e stabile.
Il primissimo filtraggio l'ho effettuato in uno shaker Tupperware molto utile per versare piccole quantità di liquido.
Parte del macinato (Kappy Royal) l'ho versato a cucchiaiate nel filtro preso a prestito dalla Samma (ne avevo a bizzeffe da scegliere, ma il fiorellino mi ispirava tenerezza!).

Dopodichè ho iniziato la fase di filtraggio vera e propria.
15, 20 minuti... eterni.
 Poi ho voluto usare 2 filtri espresso in serie per il filtraggio finale.
...altri 30 minutini...
 Alla fine ecco il risultato: un caffè concentrato da diluire tal quale con acqua calda, capace di durare 14 giorni in frigo, sempre pronto all'uso.

Ma il gusto?
Dimenticate tutto quello che conoscete sul caffè.
Fate un reset mentale: dovete essere pronti o ne rimarrete delusi.
A me è piaciuto e me lo sorseggerò con gran gioia nei prossimi giorni.
E' delicato, per nulla amaro, e contiene circa il 30% in meno di caffeina rispetto ai classici metodi estrattivi.

Sarò alternativo... ma... è buono.

ps: ma c'è qualcun'altro pazzoide in Italia che si cimenta in queste pazzie "nordiche"?
fuori le opinioni!

giovedì 7 ottobre 2010

Estrarre il caffè a freddo.

Ma dai.. in un blog di caffettiere parlare di come fare il caffè senza alcuna apparecchiatura specifica?
Perchè no?

Approfitto di un'influenza malandrina ed inopportuna per iniziare oggi un test casalingo.
In cosa consiste il metodo?

Recipiente in vetro (io ho usato un bicchierone di birra da 0,66 litri)...
5 cucchiaini di caffè a macinatura media...
acqua fredda.

mescolate, 
coprite con un tappo o con il domopack,
lasciate in frigo dalle 12 alle 16 ore.
poi filtrate.

Dicono che si esaltino i sapori ed i profumi del caffè, con una riduzione effettiva dell'acidità.
Domani scopriremo se ciò corrisponde al vero!

sabato 2 ottobre 2010

Chiavi di ricerca...

Prendo spunto da un blog che non posso citare, (ma che rimane per me un punto di riferimento) per allietare i miei lettori con le frasi-parole chiave che le persone hanno utilizzato nei vari motori di ricerca per arrivare qui.
Alle migliori domande (o frasi sconfusionate) cercherò di dare le mie migliori (!) risposte.
Tanti mi hanno chiesto cosa fossero queste chiavi: questo è un esempio (cliccate qui sopra)
Il giorno 19 gennaio tutti quelli che sono approdati a questo blog, avevano digitato le parole elencate.


  • D:  imitazione della macchina per caffè mokona bialetti
  • R: SANTO CIELO! se la mokona è effettivamente quel catorcione che sembra da tutte le ricerche web di utenti disperati... non posso immaginare una copia cinese... potrebbe anche essere migliore a sto punto!!!
  • D: gomma per fare guarnizione a caffettiera
  • R: Si trovano rotoli larghi 1,5 metri di gomma alimentare bianca, poi va valutato lo spessore. Volendo trovi anche fogli di silicone, ma verifica che siano stati vulcanizzati per eliminare le sostanze tossiche.
    • D:le regole d'oro per fare un buon caffè con la moka
    • R: Compra un buon caffè, appena macinato. Non pressarlo. L'acqua deve arrivare fino alla caldaia. Fiamma bassa. Fai la cremina quando puoi. Sorridi mentre prepari il tutto ( è la parte più importante!!!)
    • D:machine per caffe usati
    • R: Eh, di questi tempi... si ricicla di tutto. Ma macchine specifiche per usare i fondi esausti.. sono una novità anche per me!

    Storie di Omegna: la Bialetti

    Voglio segnalare un interessante lavoro prodotto dagli studenti del Liceo Cavalieri: http://www.liceocavalieri.gov.it/didattica/4BC/B...