Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2015

Attenti alle fregature

ieri è terminata quest'asta... spero con tutto il cuore che nessuno tra i miei amici collezionisti sia caduto nella trappola del furbetto d'oltremanica. il venditore ha preso due macchine di epoche diverse e incomplete.. e le ha "mixate". almeno avesse avuto l'accortezza di non metterci il tappo in vetro! che obbrobrio che schifezza.

Hubert Lamplota e la Lamka

Il 17 marzo del 1877 a Letovice naque Hubert Lamplota
Lavorò da giovane come commesso in una ditta di salumeria, la 
"nos Wagner und Sohn"di Brno.
Nel 1902 aprì un piccolo negozio con torrefazione annessa a Brno.
L'attività consisteva principalmente nella torrefazione e vendita di caffè, tè, e cacao.

Nel 1933 la sede della società si trasferì in via Lidice al n. 77, sempre a Brno.




Nel 1925 brevettò una caffettiere innovativa con il brevetto cecoslovacco n°20.000. La caffettiera sfruttava un'idea semplice che successivamente venne applicata alla famosa "Lamka". In pratica la percolazione avveniva attraverso un filtro in carta ed il flusso era regolato da un unico sottile foro in uscita che permetteva all'acqua di attraversare il caffè macinato ad una velocità ridotta. In questo modo il caffè assumeva maggior corpo pur mantendo la pulizia al palato fornita dal filtro in carta. Poi nel 1927 presentò domanda per il brevetto 28898, definendo così le forme della Lamk…