Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2012

El Chorreador Triestìn

In Costa Rica il caffè viene preparato con questo rudimentale attrezzo: un supporto in legnoun recipiente un filtro a calzino (bolsita) dotato di anello di bloccaggio
Semplice, funzionale, divertente.
Talvolta il caffè viene fatto passare due volte attraverso il macinato.. ma anche un passaggio è sufficiente.
Ma cosa c'entra "el Triestìn"? Trovate da soli la risposta...

Orso post restauro

La macchina ve l'avevo presentata qualche giorno fa... (click sul link) Oggi potete ammirarla in tutta la sua bellezza, grazie ad un metodo di restauro innovativo. Le parti esterne erano troppo arrugginite per poterla solamente lucidare.. Ho quindi optato per un apporto di materiale nato per altri scopi "tecnologici". L'aspetto esterno, pur se meno lucido rispetto alla nichelatura originale, si avvicina di molto a com'era venduta circa 100 anni fa. Per gli appassionati di questa tipologia di macchine... ..sappiate che i primi modelli avevano inciso a mano, all'interno del cappello, il numero di produzione progressivo. La foto qui sotto non è chiara, ma è un 997.. Che emozione! Il filtro, in ottime condizioni, è leggermente ovalizzato nel cestello. La cosa non avrebbe dovuto preoccuparmi se non per un unico motivo.. L'interno della caldaia reca ancora tracce di antichi caffè. Il disco "volante" serviva a spingere il cestello nella sede della caldaia in manie…

Scae World of Coffee, Vienna 2012

Voglio condividere alcune delle splendide foto inviatemi da mr. Janvier.  Non voglio soffermarmi sull'utilità di queste fiere, quanto sulle macchine presentate. Ovviamente un primo posto se lo merita Sua Maestà La Marzocco. Potrà non piacere, ma complimenti per il coraggio. M'hanno rubato l'idea.. volevo fare lo stesso con una Sama..  Qui sotto una macchina "diversamente bella"... e non dico altro.. ..alla quale fa da contasto una cugina ben più elegante...  La Expobar... più nuda di così non si può!  qualche vacuum non stona mai..  stesso dicasi per una caffè-filtro..  E per chi ha provato quasi tutto... il percolatore a goccia per estrarre il caffè a freddo. la dc pro... il sogno di ogni barista (ahah, ok... di molti baristi!!)  toh, qualcuno insiste a fare macchine a leva...  ..mentre qualcun'altro è mooolto più avanti stilisticamente...  La Sanremo applica dei pannelli trasparenti di dubbio gusto (basta che piaccia a loro...)

Museo Cagliàri (3)

Concludo questo tris dedicato al Museo Cagliàri con una serie d'immagini mozzafiato. Una bella sezione dedicata alle Dorio di Udine.. ..qualche Victoria Arduino.. ..ed un Disco Volante atterrato dal pianeta San Marco! Stranezze di dubbio gusto quali un'arrampicata.. al caffè! Qui sopra la Velox della Faema, sogno proibito per molti. Un'Eureka in stile juke box... ..ed una Cambi elegantissima. Mi è piaciuta molto la Cosmo, con questo firmamento di stelle.. ..come questa Bezzera futuristica. Se avete una tazzina Caffè Cagliari diversa da queste, contattate il Museo, sicuramente saranno interessati! E dulcis in fundo... anche i negozi dell'usato di Modena ti fanno capire di essere capitato in un luogo magico; ultimamente un pò instabile, ma da visitare assolutamente!

Orso pre restauro

Il nuovo gioiellino del dott. Cavallaroni mi è finalmente arrivato. Le Poste Italiane e la SDA si sono divertite a farlo transitare qua e là per l'Italia.. Una bella Orso primissimo modello. Spesso dimentico di fotografare le macchine prima del restauro, ma questa veramente meritava un'attenzione particolare. Ci vorrà un pò di tempo, ma per una nonna centenaria la pazienza è d'obbligo.