Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2011

Sexy Electa

Può una caffettiera definirsi "sexy"? Giudicate un pò voi.

Ex Tempore a Grisignana (2011)

Una bella domenica passata lontana dai mercatini... Nessuna caffettiera... Ho raggiunto il mio piccolo nirvana nelle ultime settimane, quindi ho dedicato ben volentieri la giornata alle mie ragazze. Grisignana è un gioiellino medioevale posto al centro della penisola istriana. Non mettevo piede da quelle parti dal 1988, quindi lo sforzo di arrivarci è stato soprattutto mentale. Ma in questa piccola "San Marino" si sta come a casa: tutti parlano un ottimo italiano! Al concorso hanno partecipato madre e figlia, con 2 belle opere. Anzi... 2 capolavori! Ma sono di parte, quindi ho riposto tutte le mie speranze nella giuria per un premio quantomeno simbolico. Curiosi di sapere com'è andata? Centinaia di quadri appesi in tutto il paese; un colpo d'occhio emozionante per chi ama l'arte come me. Taluni molto belli, molti "riprova sarai più fortunato", e moltissime schifezze. Tra le mostruosità molti quadri di pittori pseudo-famosi; bravissimi manager di se stessi capaci di…

GDV Electa

Strano mondo quello delle caffettiere. Cerchi una macchina per tanti anni e poi magicamente ti appare.
Segnalatami da due amici speciali a distanza di pochi minuti l'uno dall'altro...


Fulgido esempio di caffettiera "impossibile da trovare", la Electa è uno dei misteri più intriganti: nessuno ne conosce le origini, l'anno di costruzione, il brevetto, il marchio... Nulla. Nacque prima l'Atomic di Robbiati o l'Electa? Chi copiò...chi? Le differenze costruttive con le Atomic in genere e soprattutto le peculiarità saltano subito all'occhio; la parte però più appariscente e visceralmente più coinvolgente è la protezione del manico in plastica nera. Un'icona del fetish ante litteram.

Quello che colpisce è anche l'armonia in generale della macchina, molto piccola rispetto alle cugine atomiche. I caratteri molto squadrati del nome "Electa" e la conformazione del marchio me la fanno comunque collocare a cavallo degli anni '50. Tale datazione risente…

Giussani # 221

Una piccola, piccolissima Giussani, ha deciso di farmi visita da qualche giorno. Le ho offerto ospitalità, e la possibilità di ripulirsi da un centinaio di anni di sporco. Vecchia e saggia, come il video qui sotto, la Giussanina ha voluto svelarmi  i suoi segreti più reconditi. Ed io li condivido con voi, appassionati, collezionisti o viaggiatori del web capitati qui per caso. Non commenterò le foto. Rovinerei la magia.
Fatevi coinvolgere da ciò che vedrete, in abbinamento ad una delle più belle canzoni mai scritte, e lasciate che le emozioni fluiscano libere attraverso tutto il vostro corpo.
Ora sto sorridendo. Fatelo anche voi.















Gemini Express

Questa simpatica caffettiera è il frutto di una bella gita al di là del confine austriaco, assieme al "mitico" Ciano. Nuova, con la scatola...  proprio un bel colpaccio. Ma che strano nome... così "stellare"... Infatti Gemini è il nome latino della costellazione dei Gemelli. E per un caffè "gemellare" questa è la macchina perfetta.


Non ci sono particolarità tecniche se non questa bella verniciatura goffrata in nero della parte superiore.
Curata, elegante... da prendere!