giovedì 29 maggio 2014

The coffee sweet simphony

The coffee sweet simphony..



 ..and the original...

Fratelli Broggi, modello ITALIA


Nel 1818 Gaetano Broggi apre a Milano una bottega esclusivamente artigianale per la produzione di
posate, vasellame ed oggetti sacri d’argento.
Nel 1840 Broggi si specializza nella galvanostegia,
l’argentatura galvanica per la doratura e l’argentatura;
la corte Sabauda commissiona alcuni oggetti preziosi
per le nozze di Vittorio Emanuele II, futuro re d’Italia,
e gli argenti Broggi sono richiesti dalle case reali dei
Savoia, degli Asburgo e dalla Curia milanese.
Nel 1860 viene introdotta la prima automazione
dei processi di doratura ed argentatura ed utilizzate
macchine tornitrici e pulitrici, con un’ ulteriore progressiva automazione dei processi ed una produzione su ampia scala
Nel 1920 Broggi inizia la fornitura per lussuose navi
da crociera come Andrea Doria, Rex, Michelangelo e i
più famosi alberghi della Costa Azzurra.
Nel 1950, la gamma dei prodotti viene completata
anche con la lavorazione dell’acciaio: nasce la posateria Broggi in acciaio inossidabile
(fonte: catalogo Broggi)
Un paio di settimane fa ho intravisto questa simpatica infusiera al mercatino di Gradisca.
Ci ho pensato un bel pò, poi alla fine ho deciso di spendere l'astronomica cifra richiesta.
Uno slancio patriotico?
Alcuni particolari mi hanno affascinato: 
il coperchio incernierato (qui sopra)
il forellino di sfiato (qui sotto) e..
..l'aggancio a baionetta tra la cuccuma inferiore e il corpo filtrante superiore.
Dopo la pulizia ecco il dilemma: di che anno sarà?
Troppo perfetto il filtro per essere anni '20.
Anni '40? anni '50?
boh?
mah?
chissà...
Però, comunque, una bella caffettiera.
E non dimentichiamocelo: è una bella Broggi!

mercoledì 28 maggio 2014

Caffen Vesuvio, il Don Caffè

Conosco Stefano Rupe da almeno una decina d'anni per motivi legati alla mia attività sindacale.
Quindi, questo primo maggio, grande è stato il mio stupore nello scoprire dai suoi racconti che aveva iniziato una attività di vendita di caffè.
Cialde, capsule e caffè in grani o macinato.
 Ovviamente parliamo di caffè napoletano, doc come Stefano!
Il marchio è il Caffen, azienda storica, nata nel 1955.
 Il caffè in oggetto è il Vesuvio, consiglio la lettura della scheda
per approfondimenti.
All'apertura del pacco si possono vedere dei chicchi tostati ovviamente "alla napoletana", quindi molto scuri.
Il flash in realtà li ha resi più chiari.
L'olio affiorante è anch'esso caratteristico della tostatura spinta.
 I primi assaggi non mi hanno convinto un granchè.
In realtà abituato alle mie tostature la velocità di estrazione si assestava attorno ai 10 secondi.
Troppo poco.
Dopo una corretta regolazione della macinatura e un sovradosaggio (almeno 8 grammi) del filtro ecco arrivare i primi buoni risultati..
Una crema spettacolare!
Se vi piace il gusto deciso del caffè napoletano direi proprio che non dovreste perdere l'occasione di contattare Stefano al 3373240964 oppure via mail a:

domenica 25 maggio 2014

Barzelletta al caffè

Un collega di lavoro mi ha suggerito oggi di pubblicare delle barzellette al caffè.

Ne avrei scelte tre ispirandomi proprio al simpatico Gianluca Massarotto:



Una donna all'amica: "a te come piacciono gli uomini?"
 - "Come il caffè" - 
"Ah, quindi, mori, caldi e forti!?" - 
"No, 4 volte al giorno!!"



Come ride un chicco di caffè?
risposta:
Hag Hag Hag!



Niente è meglio del sesso, neanche il caffè è meglio del sesso. Pero il caffè è meglio di niente quindi, ripensandoci, il caffè è meglio del sesso!

Il prezzo delle caffettiere

Sono anni che cerco di farlo capire a tutti:
se una caffettiera ti piace, e la vuoi "a tutti i costi",
preparati a pagarla molto, anzi, moltissimo.
Anche 437,22 euro.

Il fatto divertente è che questa pur bellissima Stella Wien 402E è un modello comune, facile da reperire, a prezzi molto contenuti.

Altre macchine rarissime e bellissime rimangono invendute su ebay proprio in questo momento.
Ne sto osservando una decina, e nessuno le compra..
PERCHE' ???? 

Nessuno le compra, nemmeno me.
purtroppo.

lunedì 19 maggio 2014

Quando Franz Joseph regnava...

....certe macchine da caffè erano vere e proprie opere d'arte.
Una infusiera placcata argento con fini incisioni.
Si potrebbe desiderare di meglio?
La conformazione del rubinetto me la fa datare attorno al 1850 - 1875.(ma come sempre sono pronto a suggerimenti in merito)
Che dire poi del fornello?
E dei piedini?
ah! altri tempi.

I supporti arcuati...
Deliziosi!
Filtro e pestello ancora pronti a fare il loro dovere..
..come il diffusore con i fori disposti a fiorellino.
Bella, bella, bellissima.
(si ringrazia il sig. xx di Bologna (provincia) per la disponibilità e la cortesia)

Angelo Moriondo : la macchina a spostamento

Trecento tazze di caffè all'ora.
Era il 1884, ricordiamolo.
E rammentiamo assieme che Luigi Bezzera perfezionò una macchina già esistente da 17 anni.
Giusto per puntualizzare...

Andrej.. colpisce ancora!


Per tutti i triestini amanti del buon caffè e per i turisti che vorranno visitare questa piccola perla incastonata nel punto più a nord del mare adriatico...
...ecco un articolo che non leggerete mai sul quotidiano locale.

martedì 13 maggio 2014

Lo zen e l'arte della preparazione del caffè (2)


 Ci si può divertire a parlare di caffè e caffettiere?
 Assolutamente si!
 Un bel pubblico attento e divertito ha scoperto aspetti inediti ed affascinanti..
 ..grazie soprattutto al simpaticissimo relatore!
 Il profumo del caffè verde è davvero una "droga"...
 ...basta non abusarne!
 La Balance fa sempre una gran figura.
Se poi è placcata oro, fa un vero figurone!
 Ringrazio ancora l'associazione A.M.A. Linea di sconfine per l'ospitalità, 
per me è stata un'esperienza davvero emozionante.

giovedì 8 maggio 2014

Lo Zen e l’arte della preparazione del Caffè




Lo Zen e l’arte della preparazione del Caffè.
Ovvero come ricercare il benessere ritualizzando un semplice gesto quotidiano.
Storia e Storie del Caffè e della sua preparazione.
Assaggi di caffè inusuali alla riscoperta delle sensibilità gustative.
Sarà gradita la conferma della partecipazione.

Presenta :
Lucio Del Piccolo, collezionista, storico di macchine da caffè domestiche e appassionato del buon caffè.

Lunedì 12 maggio 2014 ore 16.30 - 18.00
Associazione AMA - Linea di Sconfine
Presso il centro diurno “Mare Pensante” - Parco Basaglia - Gorizia

Caffettiera Top Moka - test di estrazione (comparativo)

Giorni fa sono entrato in possesso momentaneo di una bella caffettiera Top Moka. Diciamo che l'ho presa in prestito da mia sorella, ...