giovedì 11 febbraio 2016

L'omino coi baffi non c'è più.

Dopo 93 anni Renato Bialetti ha terminato la sua esperienza terrena.

Non ho avuto la fortuna di conoscerlo purtroppo, ma in questi anni 
ho raccolto così tante informazioni e ascoltato così tante storie 
su di lui che lo considero un vecchio amico di famiglia.

E di fatto lo è per tutti gli italiani.
Tutti in casa abbiamo un pezzetto di "bialetti".
Un omino coi baffi.
Una moka sporca, graffiata, ma amatissima.
 I meravigliosi anni '60 sono trascorsi in un soffio.
Ed i 50 successivi pure.
Si cambia.
Ci si evolve.
E ogni storia ha una fine.

Renato.
Io voglio ricordarti così.
Allegro e sorridente.
Sbruffone.
Banfone.
Goliardico.
Geniale.
Sognatore.
Con il Mottarone imbiancato alle tue spalle.
E la Rolls.

E i baffoni.

Grazie.

mercoledì 10 febbraio 2016

Andrè Caseneuve, Paris, 1824

La vita del ricercatore di brevetti è spesso frustrante.
Troviamo la descrizione accurata di macchine da caffè che forse non hanno mai visto la luce.
E così si alimentano le leggende.
E così discutiamo tra collezionisti per ore e ore su particolari che potrebbero ricordare una certa invenzione.
Il famoso "tappino" dell'Avvocato G.G. in questo senso è oramai assurto agli onori della Storia del Collezionismo...

Eppure.
Eppure talvolta.
Eppure talvolta la vedi.
E ti sembra di averla già vista.
Dejavù?
Reincarnazioni?
Accesso al Campo Morfogenetico?
Consultazione del registro dell'Akasha? 

O solamente una buona memoria?
 Eccola qui.
Si, è proprio lei.
Senza alcun dubbio.
Un Gioiello rarissimo se non unico.
"Ed in quel momento pensi...
Allora esiste!
Grazie."

Attenti alla salute!

Scelte di vita, lo comprendo.

Eppure... quando si tratta di caffè e moke l'emisfero sinistro del nostro cervello va letteralmente in tilt.

"la moka non si lava mai"
"il calcare è normale e dona sapore"
"muffe e batteri fanno bene... usiamo pure la pennicillina e mangiamo i formaggi..."
"se la moka ha croste di caffè rappreso nella cuccuma (la parte superiore) allora il caffè diventa più buono, quasi BARRICATO."
"la guarnizione non si cambia mai... tanto se il caffè sale male e spruzza dappertutto diventa più FORTE e più BUONO."
 Cucinereste un buon pranzetto in una padella simile?
 Vi fidereste di fare un caffè dopo aver trovato questo?
Quanta tenuta potrebbe fare una guarnizione che assomiglia alla pelle di un ultracentenario?

Domande.
Domande.
Domande.

Perchè lo fai?

Ringrazio l'esimio dott. F.F. per la condivisione delle foto.

martedì 9 febbraio 2016

A Lione!

Un pensiero alla cara Liliana Bellei!
La macchina che hai trovato è un oggetto davvero... antico.
173 anni e non sentirli!

Nessun animale è stato maltrattato durante la produzione di questo post...


 Mr. Bughee applicò un macinacaffè ad una ruota azionata da tre scoiattoli...
uniamo l'utile al dilettevole!
Fonte: Arcana of Science and Art 1835


...but this is tedious...

fonte: Arcana of Science and Art 1829

Fatevi un caffè come ai bei vecchi tempi... se la cosa non vi dà troppa noia!


Ti potrebbero interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...