venerdì 13 maggio 2016

A VERY SIMPLE METHOD OF MAKING COFFEE

Avete una Biggin in casa e vorreste usarla?
Ecco le istruzioni d'epoca.
E la spiegazione dell'origine del nome.

A seguire qualche immagine d'effetto: una Biggin modello "BOSS" del 1879.
E il relativo brevetto.
Da brividi.

A VERY SIMPLE METHOD OF MAKING COFFEE.
1811. INGREDIENTS.-- Allow 1/2 oz., or 1 tablespoonful, of coffee to each person; to every oz. allow 1 pint of water.
Mode.-- Have a small iron ring made to fit the top of the coffee-pot inside, and to this ring sew a small muslin bag (the muslin for the purpose must not be too thin). Fit the bag into the pot, pour some boiling water in it, and, when the pot is well warmed, put the ground coffee into the bag; pour over as much boiling water as is required, close the lid, and, when all the water has filtered through, remove the bag, and send the coffee to table. Making it in this manner prevents the necessity of pouring the coffee from one vessel to another, which cools and spoils it. The water should be poured on the coffee gradually, so that the infusion may be stronger; and the bag must be well made, that none of the grounds may escape through the seams, and so make the coffee thick and muddy.
Sufficient.-- Allow 1 tablespoonful, or 1/2 oz., to each person.






lunedì 9 maggio 2016

Brasilia Express Sicadi

Pochi giorni fa su ebay potevate comprare questa scatola.
Con il suo ripieno.

Il venditore, gentilissimo, mi ha voluto omaggiare di queste splendide foto.
L'offerta che ho fatto purtroppo non è stata sufficiente.

Ne ho avute per le mani almeno una decina in questi ultimi anni... e non ne ho preso nessuna.
destino?





Talvolta accade...

Talvolta accade di incontrare in rete qualche immagine che ci emoziona.
Opere d'arte, animali carini, donne o uomini bellissimi.

Caffettiere.
Ieri ho goduto vedendo questa rara bellezza.
Godrei maggiormente se avessi qualche notizia in merito.
Chi può aiutarmi a scoprire qualche notizia su questa Cenerentola dalle scarpette in vetro?

sabato 7 maggio 2016

domenica 17 aprile 2016

La Signora.... oggetto del desiderio di molti!






L'imbarazzante caffettiera.

Ringrazio Davide per queste belle foto.
Foto interessanti.
E leggermente imbarazzanti.
 Cos'ha di strano questa caffettiera a ricircolo di fatto identica a quelle brevettate da Louis Malen?
Caffettiere datate 1880 e poi prodotte per almeno 30 anni?
Potete notarla sulla sinistra.
 L'imbarazzo deriva dal nome di questa caffettiera.
Un nome che i più associeranno ad un qualcosa di ben conosciuto.
Cafetière Lessiveuse.
 E se...
..per ipotesi..
Ma solo per ipotesi.

Immagina di essere un operaio emigrato dalla lontana Italia.
Sei in cerca di lavoro, e l'hai trovato presso una fonderia innovativa; lì imparerai la fusione in conchiglia.
L'anno è il 1912 o giù di lì.
Immagina che un collega t'inviti a cena e che poi ti offra un caffè preparato con la caffettiera ereditata dal padre.
Una caffettiera a ricircolo. Lessiveuse, come i pentoloni usati per lavare i panni.

Poi passano 20 anni.
E tu immagini di costruire una nuova caffettiera....
Magari non ricordi più di averla già vista.
Magari non associ più il nome a quello che ti passa per la mente.

chissà....

Ti potrebbero interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...