lunedì 12 luglio 2010

Cronaca di un successo annunciato: Andrea Moretto mostra i suoi gioielli !


Cosa sarebbe un collezionista senza passione?
Un'accumulatore di oggetti.
Andrea certamente non rischia questa patologia compulsiva...
La sua è passione pura al 100% , talvolta per me quasi esagerata, ma "al cuor non si comanda".

Come una macchina organizzativa perfetta, Andrea ha curato nei minimi dettagli la sua prima mostra, ed i risultati da brividi non lasciano alcun dubbio!
Splendida collocazione; quale posto meglio di una chiesa poteva valorizzare questi oggetti a noi "sacri" ?

Qualche consiglio e un paio di brevetti li ho forniti anch'io, ma il merito assoluto va ad Andrea ed alla sua splendida moglie Laura : paziente, tollerante ed un pò complice.

Complimenti anche al Comune di Ivrea che mette a disposizione ambienti così carichi di fascino.

Andrea, tra qualche anno rileggerai i commenti entusiasti di questi due giorni, e capirai che nonostante la fatica ne è valsa la pena.

Quanti anziani avranno riconosciuto con un pò di commozione le macchine da caffè delle loro madri e nonne... 

E quante giovani signorine si saranno chieste "ma chi è questo gran figo? Il figlio del collezionista?".

Bravo.
Bravo!
Bravissimo!!!!
Diffondiamo la cultura del bello, riscopriamo gli antichi valori, il mondo migliora anche così.


Nessun commento:

Posta un commento

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/