domenica 25 luglio 2010

English coffee pot in action

Bella, bellissima...
Ma come funziona?

L'acqua va versata nel recipiente inferiore, prestando attenzione a riempirla al massimo a 3/4 del volume.
Il caffè va messo a cucchiaiate nel recipiente superiore.

La macchina va posta sul fuoco; il vapore che si forma dopo qualche minuto spinge l'acqua verso l'alto..

Il caffè inizia a bagnarsi con l'acqua bollente; a questo punto bisogna mescolarlo con un (bel) cucchiaio.

L'acqua continua a salire fino a quando il vapore non fuoriesce del tutto con uno sbuffo caratteristico.

In questo momento nel recipiente inferiore si va a creare il vuoto (Vacuum) che risucchia verso il basso tutto l'infuso di caffè.

In assenza di vuoto l'acqua scenderebbe troppo piano, permettendo alle sostanze più aromatiche e volatili di disperdersi per la cucina (ma che buon profumo di caffè...!).
Meglio che il profumo rimanga nella tazza, credetemi.

2 commenti:

  1. ma xkè arrivo sempre dopo?!?!?!?!?!?!?!?
    cosa ti avevo detto al telefono?

    ma io ho un' arma in più! ;-P

    RispondiElimina

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/