sabato 1 maggio 2010

Sembra facile... una piccola considerazione


Dal Blog di Beppe Grillo :
L'omino con i baffi trasloca in Romania. Moka rumena. La Bialetti chiude gli stabilimenti di Crusinallo in Piemonte aperti nel 1919. I 120 dipendenti andranno in mobilità, l'anticamera del licenziamento. L'azienda si sposta dove il lavoro costa meno e, nel farlo, raggiunge migliaia di fabbriche italiane sovvenzionate con i soldi della UE. In realtà soldi nostri versati alla UE e trasferiti ai nuovi Paesi entrati nella Comunità per facilitarne lo sviluppo. I nostri imprenditori vanno là dove batte il portafoglio. Sovvenzionati dalla UE con le nostre tasse: circa 12/13 miliardi di contributi UE annui, di cui ci viene restituito il 60/70% con il risultato di mettere gli operai italiani in mezzo a una strada. Una follia economica che nessun partito condanna, chissà perché. Oltre al danno, arriva puntuale come una firma di Napolitano, anche la beffa. Infatti, le imprese che spostano la produzione quasi sempre vendono comunque il prodotto con il marchio "Made in Italy". Bisogna incentivare le aziende italiane a rimanere in Italia e proibire l'uso del Made in Italy a chi sposta la produzione all'estero.


Sembra che la colpa sia delle capsule Nespresso... 
Nessuno vuole più usare la moka....
La gente vuole le cose facili, veloci e che non sporcano.

Bene...
Facciamo 2 conti in tasca ai fortunati possessori delle macchine a cialda o di quelle a capsule:
Immaginiamo di essere una coppia e di bere 2 caffè a testa al giorno per un mese:
  • Con la Moka si spendono circa  9 euro
  • Con le macchine espresso tipo la mia amata Elektra o la Pavoni si spendono circa 14 euro
  • Con le macchine a cialde si spendono circa 33 euro
  • Con le macchine a capsule si spendono circa 45-50 euro

Ci sono tante cose che vorrei dire, ma non posso ricevere più di una querela al mese.
Quindi..
Egregi bevitori di caffè a capsule...
Complimenti per la scelta oculata! 
Tranquilli, poi il bruciore passa, dopo qualche anno.

3 commenti:

  1. Nespresso... what else? ;-)

    Tempo fa ho visto un video di un tizio che ricaricava proprio quelle capsule, ricoprendole alla fine con uno strato di carta stagnola...
    Se non fosse che quel genere di "macchine" plasticose abbia una vita media piuttosto breve, smentitemi se sbaglio

    Una querela al mese?????

    RispondiElimina
  2. ahahah! ok, nessuna querela, ma un omino con i baffi mi ha bussato alla porta ieri e mi ha minacciato con una moka quale corpo contundente.

    RispondiElimina
  3. Hehehe, birbantello che non sei altro... secondo me hai preso una cantonata bella e buona, quello la moka voleva che gliela revisionassi per poi metterla in vendita!
    ;-)

    RispondiElimina

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/