domenica 6 febbraio 2011

Trivial Pursuit

Siamo tutti esperti in un qualche settore.
Questo è uno dei miei preferiti.

Le caffettiere?

No.
Queste caffettiere.

Le amo alla follia. Vorrei averle tutte.
Ma sono difficili da trovare.
Di alcune ne sono state prodotte solo poche centinaia.

E allora sotto con le supposizioni, dite la vostra.
Chi produsse questa macchina?
In che anno?
Come si chiamava il modello?

Tre "colleghi" sono fuori concorso.
Ma tutti gli altri possono partecipare con sano divertimento.

Notate i numeri  "misteriosi" scritti a matita all'interno della base e sulla sommità della caldaia.

Notate la resistenza affogata nella bakelite da un lato...

...la guarnizione da me ricostruita con gomma telata...

...la resistenza vista dall'altro lato, una sorta di mattone refrattario ad accumulo di calore; queste foto sono in anteprima mondiale! Nessuno ha mai pubblicato niente del genere...

...i collegamenti elettrici con i consueti "ditalini" isolanti...

 ... e per concludere la base con i suoi 3 piedini.
iniziate a dire la vostra, chi indovina entro 3 giorni si guadagna un bel premio a sorpresa!

16 commenti:

  1. E' un altro pezzo della DeLorean! Prova a lanciarla a 88 miglia orarie!!

    RispondiElimina
  2. Ah birbante! Sapessi che viaggi nel tempo mi faccio! Per esempio ho visto come sarà l'Italia nel 2030. Si chiamerà "Granducato di Arcore".

    RispondiElimina
  3. Ciao, è Bialetti!

    RispondiElimina
  4. Saluti, Lucio .... Sono fuori dalla competizione suppongo. Riconosco la scrittura a mano ... hehe. Ora vado a Milano per una missione segreta. Tutto il meglio di te! Mik

    RispondiElimina
  5. WTF! You were not allowed! ahahahah!!!!
    Now it will be easier for the "normal" collectors.
    You are too famous.

    RispondiElimina
  6. E' Francese, assomiglia ad un'altra che hai pubblicato tempo fa.
    Antonio

    RispondiElimina
  7. Non ci siamo, tira fuori il Bramah , magari trovi qualcosa.

    RispondiElimina
  8. Se non fa parte della famiglia delle Bikinette ----------- CEDO --------

    Franco

    RispondiElimina
  9. Se anche er mitico Franco rinuncia...
    e dov'è il professore?
    E Ugo?
    E Luigi?

    RispondiElimina
  10. mmmhhh....
    soggetto interessante... decisamente insolito. Non è da me riconoscere le belle fanciulle guardandole da dietro... la forma mi potrebbe ricordare una sorta di "vesuviana" elettrica, ma sfaccettata. Quindi le forme complessive potrebbero ricordarla. Ma di sicuro una Vesuviana non è. Magari una progenitrice?

    RispondiElimina
  11. Egregio Professore, la macchina è coeva delle prime vesuviane. Posso aiutarla a ... non capire affermando che non è italiana, quindi lei è già fuori gioco.
    Non è italiana ma quasi sicuramente è stata costruita con alluminio italiano.

    RispondiElimina
  12. eh! eh! mai detto ke sia italiana... mi ricorda sicuram un modello ke ho visto in una bella vetrinetta a casa di un collezionista talmente appassionato che si diverte a fare gli indovinelli..........

    RispondiElimina
  13. ah ah ah! Non l'hai mai vista dal vivo questa.
    E' arrivata dopo la tua visita.

    RispondiElimina
  14. aaaaaaaaaaaarrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrggggggggggggghhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    però vista da dietro la ricorda...

    RispondiElimina
  15. Egregio Professore, Le prometto che entro stasera svelerò l'arcano.
    Nessuno ha indovinato. Ed il regalino me lo tengo per me!!!

    RispondiElimina

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/