martedì 23 novembre 2010

Il Vaporizzatore Bialetti

 A cosa servirà mai questo strano marchingeno?

A fà "Er Cappuccio"!

Prodotto all'inizio degli anni 90, fu un buon prodotto, sicuramente un pò scomodo da usare.
2 fuochi accesi... uno per la moka e l'altro per il vaporizzatore; ma chi mai l'avrebbe fatto?
Infatti non se ne trovano molti..
In queste condizioni poi!

Corpo in alluminio verniciato a fuoco, e lancia in inox, doppia valvola di sfiato: una di sicurezza e l'altra di "ti avviso che il vapore è pronto!!... apriiii il rubinettooooo!!!"
Che tristezza vedere "l'omino con i baffi" quando ancora era un simbolo dell'orgoglio Italiano.
Notate gli occhi tristi che già lasciavano presagire quello che poi sarebbe successo.

Ferrari-Maranello...
Piaggio-Pontedera...
Stella-Ferrara...
Berlusconi-Arcore...

Bialetti-Omegna.
Questo binomio si è spezzato, per contrastare i prodotti low-cost.
Che vergogna!
E guadagnare un pò di meno?
E ridurre gli super stipendi dei manager?
E gli operai lasciati a casa? 
Bella pubblicità la vostra.
Le persone senza lavoro non compreranno le vostre caffettiere fatte in Polonia o chissà dove.
I polacchi ed i rumeni non ve le compreranno neanche.


La qualità paga nel lungo termine.
I consumatori non sono più gli allocchi di una volta.
E le vecchie moke strausate fanno ancora un buon caffè.

2 commenti:

  1. ma questa dv l' hai pescata?!? ke c..oooooooooooooo!!!!!

    RispondiElimina
  2. Se cerchi con cura, anche Ebay può regalare qualche piccola gioia

    RispondiElimina

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/