venerdì 12 novembre 2010

Cafes Costarica de Pamplona

Muy bonitaaaaa la Cafetera de Pamplona!! 

Macchina probabilmente risalente agli anni 40, in ottone cromato, si distingue dalle coetanee italiane 
 per alcuni elementi peculiari.

Innanzittutto, ammiriamo questi piedini così simili ad un giuoco da tavolo che all'epoca spopolava: il "Non t' arrabbiare".
Confesso che quando ci giocavo da bambino, mi arrabbiavo moltissimo!

Altra simpatica caratteristica è il coperchio removibile privo di una qualsivoglia utilità e praticità, se non quella di andare a nascondere il raffinato sistema di bloccaggio del filtro.

La lama sagomata a "C" imperniata su uno dei due lati, una volta svitato il pomolino di bloccaggio, ruotava permettendo l'estrazione del filtro e l'inserimento dell'acqua.

La macchina non l'ho provata in quanto la tensione necessaria è di 140- 160 V.
Prima o poi mi deciderò di acquistare un trasformatore consono, per il momento mi accontento di ammirarla!

Nessun commento:

Posta un commento

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/