sabato 11 giugno 2011

Casalia Superexpress di Danini Ugo

Il 30/04/1948 il sig. Ugo registrò a Milano il brevetto 28385.
Prodotta a Corte Cerro, una delle patrie storiche della caffettiera italiana, la Casalia non può assolutamente mancare in una collezione di caffettiere.
Il brevetto riportava la seguente descrizione:
"Caffettiera con filtro per la preparazione del caffè espresso, con becco mistilineo d'erogazione, monoblocco con il coperchio asportabile".

Alzi la mano  chi avesse mai immaginato l'età di questa "signora"; io no di certo!


Il becco erogatore è certamente l'elemento caratterizzante.
Ma anche il bricco fa la sua bella figura!
Deliziosa la costa di rinforzo del piattello...
Sul coperchio troviamo incise alcune informazioni: purtroppo una parte è poco leggibile.
Il classico filtro anni '40-'50 a gambo conico, prolungato fino a quasi toccare il fondo della caldaia.
L'attacco a baionetta ne migliorava la praticità d'uso.
Avrei voluto mostrarvi anche il disegno del brevetto, ma... siamo in Italia: chi vuole vederlo deve necessariamente andare all'Archivio di Stato a  Roma.

2 commenti:

  1. Eh! Corte Cerro, passiamo dalla bella Signora
    al brutto "fenicottero" .

    RispondiElimina
  2. Sul coperchio troviamo incise alcune informazioni: La parte mancante completa è: Super Express.
    Mi risulta che questa caffettiera è molto desiderata da alcuni amici collezionisti, in modo particolare se è completa di tazza.
    Ugo

    RispondiElimina

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/