venerdì 1 luglio 2011

Diamant: la caffettiera dell'egoista

Tra noi collezionisti è d'abitudine un simpatico confronto in rete sulle caffettiere che troviamo settimanalmente.
Questo ci aiuta a sperare in un futuro prossimo di scoprire "proprio quella comprata ieri da xxxx".
Ma man mano che le collezioni si evolvono, ed i pezzi aumentano a dismisura, è sempre più difficile trovare un qualcosa di nuovo.
A me però è successo due settimane fa.
Questa è una caffettiera a percolazione in ceramica... da una tazza.
E' veramente piccolissima, un gioiellino.
Di probabile fabbricazione tedesca; non ho trovato nessuna notizia in rete.
Ancor più interessante è la tazzina conformata a calice, una sorta di Graal del caffeinomane.
Datare gli oggetti in ceramica è praticamente impossibile; 
anni '20?
anni '30?
anni'40?
La stella di David formata dai fori del diffusore la colloca tra le innumerevoli caffettiere provviste di tale peculiarità.
Ovviamente l'ho dovuta provare il giorno dopo l'acquisto: un buon caffè alla "tedesca"!
...sorseggiato in perfetta solitudine...
...cullato dalle sublimi note di Erik Satie...

Nessun commento:

Posta un commento

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/