lunedì 18 dicembre 2017

Fragal 56 espresso


1955, 17 febbraio. La ditta Fragal (Fratelli Gallina) di Torino depositò domanda di registro del marchio.
E' del 1956 il brevetto 553366 che differenziò la Fragal dagli altri produttori di caffettiere.
Il nome della caffettiera?
Fragal 56 .
Pratica, sicura, elegante.
Due interessanti innovazioni:
la valvola di sicurezza regolabile,
l'extra filtro Fragal.

Ogni tanto la fortuna bussa alla nostra porta.
Ogni tanto bussa a quella di una nostra amica...
E la fortuna oggi si chiama Fragal 56 in Mint Condition, ancora nella sua scatola.
Ma chi l'aveva mai vista prima questa confezione?
Una capsula del tempo: 61 anni in un solo istante!
All'apertura eccoci investiti da profumi, colori, e ovviamente ricordi.
Che macchina! che splendide forme.
Il marchio che ogni appassionato già ben conosce rappresenta ovviamente una gallina.
La tacca posteriore agevola la rimozione del delicatissimo coperchio in vetro dopo averlo ruotato.


La splendida valvola, oggetto spesso mancante in queste macchine...
Il principio di funzionamento è il classico a pressione di vapore, ma dobbiamo dare atto che l'nventiva dei Fratelli Gallina fu davvero eccellente.

Ed ecco il "meraviglioso filtro " sicuramente innovativo per quegli anni.
La 56 fu il modello di punta della Fragal: nè prima nè dopo furono prodotte caffettiere di pari bellezza. Ed è un vero peccato.
Si ringrazia la Sig.ra Liliana ed il Sig. Mario per la disponibilità a condividere queste immagini.

Nessun commento:

Posta un commento

Le ricette altrui (parte seconda)

Oggi ho proseguito con i miei test casalinghi, qui potrete vedere la prima parte: http://caffettiere.blogspot.com/2019/02/le-ricette-a...