venerdì 31 gennaio 2014

Galassia Balzano

La Balzano di Verrès produsse negli anni '80 molte macchine da caffè divenute famose o famosissime.
E produsse anche qualche macchina di gran pregio..
Per esempio la Galassia.
Una macchina semplice ma nel contempo elegantissima, provvista di archetto 
solleva-coperchio.
Wow, erano anni che la cercavo, dopo averla vista a casa di un collezionista, e dopo averne perse due su Ebay a causa di una...dimenticanza.
Il modello è del 1988, quindi non potrete trovare un disegno negli archivi telematici italiani, migliori solo a quelli del Burkina Faso.
(vergogna!)
Sembra che la fortuna della Balzano, piccolissima realtà valdostana operante dagli anni '50, arrivò alla fine degli anni '70 quando la Lavazza, alla ricerca di un fornitore per le "nuove caffettiere" (le celeberrime "Carmencita") decise di affidare proprio a loro la costruzione.
Corre voce che il tutto naque all'aeroporto di Torino: il sig. Lavazza (Pericle?) doveva recarsi urgentemente all'estero, ma non c'erano più posti disponibili.
Il sig. Balzano si offrì di cedere il proprio posto... e ciò decretò la sua fortuna.
Vera o non vera (riferisco solo voci di corridoio) questa storia deve far riflettere sul fatto che la cortesia paga sempre.
Siate cortesi!
Siate cavallereschi!

Nessun commento:

Posta un commento

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/