giovedì 29 agosto 2013

Museo della Camera di Commercio di Trieste


In Italia abbiamo un immenso patrimonio culturale, spesso semisconosciuto.
A Trieste per esempio ci sono decine di musei interessantissimi.
Uno di questi musei è quello della Camera di Commercio.
Tra le rarità esposte ci sono anche degli oggetti legati al mondo del caffè, un mondo legato indissolubilmente al territorio triestino.
Non avevo il filtro polarizzante, quindi i riflessi delle teche.. ci sono tutti.
Se amate il caffè, la Storia, e l'Arte...
...andateci di corsa!
Alcuni di questi oggetti fanno parte della mia collezione, altri appartengono al sommo Gianni Pistrini.
Ogni teca è uno spettacolo per chi ama il caffè.
Se sarete fortunati potrete incontrare Anna (a destra nella foto qui sotto), una Guida Museale preparatissima ed entusiasta!
All'interno del salone centrale c'è una copia del palazzo di Piazza della Borsa.
Qui sotto, appoggiate alla stadera, vediamo due "spade".
In realtà sono due sonde per il prelievo del caffè crudo direttamente dal sacco.
Versioni più piccole, autocostruite, erano utilizzate dai frequentatori del porto di Trieste per micro prelievi.. ad uso casalingo.
Serena Ferletti si diletta nell'accensione ripetuta dei fari istriani...
fatelo anche voi!
Qui sotto a destra potete ammirare uno dei miei gioielli, fino ad ora gelosamente nascosto al grande pubblico: un'infusiera francese completa di telo filtrante originale.
Abitate a Trieste?
Andateci!
E' gratis.
Non abitate a Trieste?
Andateci!
E' gratis anche per voi.

Nessun commento:

Posta un commento

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/