domenica 4 aprile 2010

Analisi sociologica del collezionista di caffettiere


In questi ultimi anni ho conosciuto tantissimi collezionisti e (purtroppo) poche collezioniste di caffettiere; ognuno vive ed affronta questa passione nel proprio modo, quello "giusto".
Il confronto con gli altri in questi casi aiuta a crescere e ringrazio pubblicamente tutti, ma proprio tutti, per avermi fatto capire chiaramente in quale direzione muovere i miei sforzi.
Ma.. anche a capire cosa non fare.

Vorrei raggruppare in categorie certi comportamenti (in alcuni dei quali haimè mi ci posiziono anch'io) che spero faranno sorridere qualcuno e faranno riflettere qualcun altro.

  • Quello che...  per questo mese basta, ho speso troppo, anzi .. aspetta che controllo ebay!
  • Quelli che...   pensano di sapere TUTTO.  (ndr : a Trieste si usa dire "el MONA sà tutto")
  • Quelli che...   vogliono scambiare la tua Aquilas a spirito con una bialetti anni '70 e si offendono pure se non accetti
  • Quello che...  compra di tutto in maniera compulsiva per poi chiedersi dopo qualche mese " ma cosa ho preso e perchè?"
  • Quello che...  ha tantissime informazioni e non le condivide con nessuno
  • Quello che...  ti imbroglia con il sorriso sulle labbra
  • Quello che...  si fida di tutti
  • Quello che...  si atteggia da collezionista e poi in realtà è un mercante ( noo, questa è il pezzo forte della mia raccolta... quanto hai detto che me la paghi? )
  • Quello che...  colleziona solo macchine della sua città
  • Quello che...  colleziona solo macchine italiane
  • Quello che...  crede di essere furbissimo e non si fida di nessuno ( è sempre colpa degli altri sai.. ho avuto da ridire con tutti però.. ma perchè nessuno mi vuole bene..? )
  • Quello che...  prende solo macchine rarissime e molto costose e pensa che tutto il resto è ciarpame
  • Quello che...  non ha gusto estetico e crea accostamenti "particolari"
  • Quello che...  fa l'orso ma sotto sotto è un mattachione 
  • Quello che... colleziona solo macchine a leva per uso domestico e snobba le caffettiere ... 
  • Quello che...  non accetta nessuna critica
  • Quello che...  contratta per ore una macchina perfetta per ottenere 5 euro di sconto e poi compra un catorcio su Subito.it ("la foto era un pò sfocata.. non so come mi son fatto fregare...")
  • Quello che...  invidia sfacciatamente le altre collezioni e non presta attenzione al tesoro che ha in casa
  • Quello che...  adora la "patina" delle sue macchine per poi scoprire che è grasso e sporco vario (ndr: i metalli, al contrario dei legni, non hanno alcuna patina ma solamente un'ossidazione  superficiale.  Infatti, rimossa l'ossidazione, il metallo entro pochi mesi si ossida nuovamente, ma se togliete la patina "vera" ad un mobile di noce dell'800... dovrete attendere altri 100 anni.)
  • Quello che...  "non ho una buona caffettiera per farti un buon caffè... spero non ti offenderai" , ed ha la casa disseminata di macchine eccezzionali.
  • Quello che...   compra a 10 e vende a 100... o più...
  • Quello che...   compra tutto ma proprio TUTTO e non sa più dove tenere la roba
  • Quello che...   compra una splendida macchina per poi scoprire che ce l'aveva già
  • Quello che...   si diverte come un pazzo nel rintracciare le offerte più strampalate di Ebay, sia come prezzi al limite del delirio che come descrizioni "fantasiose" (vendo macchina a leva cromata Pavoni anni '30 a soli 800 euro, pezzo museale!!!!)
  • Quello che...  è gentile con i gentili, ma bastardo con i "furbetti del mercatino" 
  • Quello che...  scrive un blog un pò per caso e scopre un mondo inimmaginabile

Nessun commento:

Posta un commento

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/