venerdì 21 febbraio 2014

Ferro smaltato




Dopo anni e anni di ricerche, libri, brevetti, foto delle collezioni altrui, pubblicità d'epoca, 
il collezionista medio crede di aver visto "già tutto".
Dipende.
Dipende dalla tipologia della collezione.
Se collezioni Ferrari o Maserati, nulla potrà stupirti (salvo i prezzi...).
Se collezioni caffettiere e macchine da caffè da casa invece...
...ogni settimana potrai scoprire qualcosa di nuovo.
Qualcosa di "mai visto prima" o "mai immaginato".
Il collezionismo delle caffettiere ti regala questo brivido: è un mondo sterminato, anzi un universo.
Chi mai avrebbe potuto immaginare una macchina da caffè elettrica, anni '30 in ferro smaltato?
Forse la Signora Liliana di Reggio Emilia, che dopo averla trovata ha voluto farmene dono.
E come un bambino, la notte di Natale, ho aperto il pacco inaspettato ed ho pianto di gioia.
La gioia vera di poter toccare con mano una tale rarità.
I piedini in legno, il filtro artigianale, i numerini del voltaggio scritti a mano, lo smalto color panna...
Brividi.....
Come spesso accade non compare alcun marchio.
Poco importa...
Rimarrà per sempre nota come "la macchina da caffè in ferro smaltato".
(grazie Liliana...)

2 commenti:

  1. In this post you truly capture the joy of collecting, my friend. Who would have thought all three voltage options too?

    RispondiElimina
  2. Most of the old italian electric espresso machines had 3 voltages because there were too many electricity producers with different standards in italy

    RispondiElimina

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/