giovedì 22 novembre 2018

Carlos Sauret Ponsá, La Suprema - Una cafetera familiar (1)

Prologo:
 2009 - un giorno imprecisato a casa di Luciano: "davvero ti piace questa "cosa"? Prendila, te la regalo!

Dopo qualche anno di attesa..
il 9 gennaio di quest'anno mi scrisse Pootoogoo per segnalarmi una caffettiera davvero particolare.
L'avevo ben presente, era una dei tanti misteri ancora irrisolti... almeno fino a quel momento.


Consiste este modelo industrial en una cafetera familiar, que se caracteriza por presentar una base circular sobre la que existen dos columnas diametralmente opuestas, sobre cuyos extremos superiores existe un aro que las une, estando fijado en dicho aro un cuerpo cilíndrico hacia abajo, cuya base sobrepasa la mitad de la altura de las columnas. Sobre el mismo aro existe enlazado otro cuerpo cilíndrico también y sobre una columna aparece un pequeño maneral de la leva del cierre. De la base superior de este último cuerpo cilíndrico sobresale una palanca terminada en un maneral redondo.


Carlos Sauret Ponsà fu un prolifico inventore di Barcellona: all'ufficio brevetti spagnolo si contano più di 50 brevetti a suo nome.


 Nel settembre del 1952 brevettò una sorta di Aeropress ante litteram
(click sul link per visualizzare il pdf)

 Dopo due mesi brevettò un modello ben più complesso ma sempre funzionante a pressione d'aria esercitata su uno stantuffo: regolando una valvola di immissione si poteva caricare l'acqua e successivamente creare una pressione comprimendo l'aria per ottenere la più classica delle "creme caffè" che si stavano diffondendo in quegli anni anche in Spagna.
(click sul link per visualizzare il pdf)



Nel 1953 continuò a progettare sistemi similari: qui sopra possiamo osservare una sorta di Melior.

 

 E sempre nel 1953 un sistema con soffietto e molla interna.

Nel 1954 tentò il grande passo di produrre in serie una macchina ispirata ai suoi brevetti precedenti, in special modo a quello rappresentato qui sopra.

Ho trovato traccia di una sua partecipazione alla fiera "IV salon del hogar moderno".



Allo stand 15 avreste potuto ammirare la Cafetera sin vapor SUPREMA e il macinacaffè DOTTI.


L'anno successivo partecipò nuovamente e dopo aver registrado il modello del disegno industriale passò al brevetto completo.


Ritengo che le vendite furono soddisfacenti tanto da spingere il signor Carlos a brevettare l'apparecchio anche negli Stati Uniti:






(continua)

Nessun commento:

Posta un commento

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/