domenica 29 maggio 2016

Aucillon in Roma



Della macchina a pressione di vapore inventata nel 1836 da Alexandre Lebrun avevo già accennato in passato (cliccate qui), considerando anche la sua evoluzione (cliccate qui)
In questi ultimi anni ne ho viste parecchie ed una ero persino riuscito a farla funzionare (che peccato! non ho il video...), ma la Aucillon mi mancava.

Pochi giorni fa mi chiamò la mia amica Liliana tutta eccitata...
Aveva trovato una vera rarità!
 Ma chi era questo Aucillon?
E la macchina era davvero prodotta a Roma?
 Di fatto abbiamo troppe similitudini con la Lebrun.
Per esempio l'uscita a forma di testa di serpente.

 Ma già il pestello inizia a delineare un carattere deciso e personale..

Per non parlare del sostegno del tubicino in uscita.. davvero prezioso.
Ed ecco comparire un oggetto sospetto...
E poi un'altro.
Come un gioco di scatole cinesi ogni cilindro trova alloggiamento all'interno della macchina.
A cosa servissero non lo so.
Forse una era un semplice bicchiere?



Qui vediamo la macchina, quasi completa.
Manca l'archetto di fissaggio del tappo, ma lo troveremo un giorno.
E sveleremo i misteri della storia del sig. Aucillon a Roma.

Grazie Liliana per questa condivisione!

Nessun commento:

Posta un commento

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/