domenica 11 novembre 2012

Il Metodo Vipassana (per le decisioni cariche di emotività)

Giorni fa l'amico Gary mi ha segnalato un suo recente articolo: http://drgaryseeman.com/resources/Vipassana.php

Dedicato ai collezionisti più incalliti: quelli compulsivi; quelli che si pentono continuamente dei propri acquisti e che recriminano in continuazione su quelli mancati; quelli che invidiano le collezioni altrui, e quelli che sottovalutano la propria...
Leggetelo con attenzione e riflettete.  

La traduzione che segue è quanto di meglio sia riuscito a fare. 
Una parte dell'articolo è stata omessa per ragioni di spazio, ma vi consiglio vivamente di leggerla in originale. 



La maggior parte delle persone vanno in psicoterapia perché sono bloccate da sentimenti intensi e non possono superare  un problema che non sono in grado di risolvere da soli.  La meditazione Vipassana  (visione interna o intuizione), offre un metodo per affrontare le questioni difficili. Il metodo che propongo divide e conquista, separando il problema in pezzi digeribili, esplorandoli  uno alla volta, analizzando solo il pezzo successivo: quando tutte le parti sono state esaminate, vengono messe in prospettiva e le soluzioni emergono.

Per illustrare il metodo in modo divertente inizierò con qualcosa di diverso rispetto agli esempi usuali di fine procrastinazione, aumento dell' autostima e così via.
  Illustrerò l’uso partendo dal mio hobby di collezionare macchine da caffè espresso. 

Il Dilemma del Collezionista


Recentemente un amico mi ha segnalato una macchina per caffè espresso vintage Gaggia, modello Orione, offerta ad un prezzo molto basso. La volevo fortemente, ma avevo anche forti dubbi. Ho voluto non pensarci più, ma non mi faceva dormire la notte! Così mi sono alzato dal letto per risolvere il tutto con la meditazione Vipassana.


Prima, però, sospetto che la maggior parte di voi non colleziona macchine da caffè espresso d'epoca. Quindi, ecco alcune informazioni di base:
  mentre si stavano riprendendo dalla seconda guerra mondiale, alcuni artigiani italiani crearono un modo rivoluzionario di fare il caffè deliziosamente cremoso e concentrato noto come espresso. "Espresso" indica il metodo e la velocità di pressione dell'acqua calda attraverso il caffè macinato  per creare un nettare deliziosamente ricco e cremoso chiamato " crema caffè." Achille Gaggia fu uno dei pionieri di questo metodo, dopo aver acquisito nel 1938 i diritti di un  brevetto per premere l'acqua attraverso il caffè macinato con un pistone . [1] Nel corso di un periodo d'oro da circa la fine del 1940 fino  al 1960, lui e la sua azienda  furono tra gli innovatori di macchine a pistone a molla per caffè espresso per uso commerciale e domestico. La loro progettazione fu solamente  superata dall’eccentricità e la bellezza dei loro involucri. Queste macchine furono fantasie scolpite e  cromate,  proprio come le automobili di quel periodo. [2] Dopo il 1970 alcuni fronzoli decorativi vennero tolti, ma alcune macchine mantennero il design elegante del pistone azionato da una molla e rilasciato con una leva. Il classico modello Gaggia Orione fu ancora prodotto. 

La macchina in questione era disponibile per il ritiro un paio di città dalla mia. Il suo nuovo orgoglioso proprietario ha condiviso una foto per questo articolo. Ciò che rende questa macchina così speciale è il gruppo leva - pistone e una caldaia enorme per la stabilità della temperatura, costruita per durare per decenni in un locale affollato. Volevo davvero quel mostro nella mia cucina? Come potevo permettermelo?
Applicazione del metodo Vipassana


Così sono rientrato
 nel mio ufficio e mi sono adagiato in una poltrona a meditare. Ho preso un paio di minuti per concentrarmi  solo sul mio respiro mentre lasciavo andare e venire i pensieri senza prestarvi attenzione. Quindi  ho considerato ogni problema carico di emotività uno alla volta escludendo gli altri. Ho anche adottato la posizione di non sapere quale  sarebbe stata  la mia decisione finale. Questo mi ha aiutato a focalizzare in modo più efficace ogni singolo aspetto.

Qui ci sono i pensieri che ho
 analizzato, con le emozioni correlate:     La prima grande esitazione:     1. Ho acquistato diverse macchine da caffè d'epoca per  attrezzare  la mia casa e due uffici. Non ho un budget illimitato e non voglio che la collezione  prenda  in sopravvento la mia casa.

    I lati positivi:
    2. Quanto spesso un Orione è disponibile sul mercato dell’usato? Un paio di volte l'anno, includendo eBay. Quindi, queste macchine sono rare. Sono certamente tentato.     3. Quante volte se ne può trovare una in buone condizioni per $ 600? Forse una volta ogni due o tre anni. Si tratta di un'opportunità.     A questo punto conoscevo le mie risposte per i primi tre elementi. Le ho messe da parte dopo averle considerate : ero pronto per le prossime…     4. Qual è la reputazione di una macchina del genere, la sua capacità di preparare un caffè espresso di alta qualità? Non ce ne sono di migliori. Sarebbe molto bello avere questa, anche se dovesse trovar posto nel garage!

    Ma ... mi sento una  forte resistenza. Che cosa è?
    Ulteriori esitazioni:     5. Ne  ho bisogno? Potrebbe offrire capacità che non sono fornite dalle mie altre macchine? Beh, no. La mia Conti Prestina è una piccola macchina a leva commerciale in grado di fornire la stessa bevanda di qualità, in modo costante  una tazza dopo l’altra, e senza limiti di vapore. Ed è ancora più rara. Quindi io non ne ho bisogno per preparare un espresso migliore.

    6. La Conti Prestina occupa meno spazio sul banco. Nella mia modesta casa questo  è un grande vantaggio.

    7. L'inserzionista scrive avrà bisogno di manutenzione approfondita. Questo sarebbe un grosso progetto e potrebbe impegnarmi per diversi mesi nei fine settimana. Voglio davvero un altro progetto impegnativo? No! Si tratta di una grande esitazione, non importa il prezzo.
    8. Mi piacerebbe trascorrere più tempo a fare altre cose. C'è una lunga lista; dallo scrivere articoli come questo, alla visita di amici, alle  gite di un giorno nella nostra bella baia di San Francisco.     Sì, ma ... posso davvero  perdere questa occasione? Non  ero  ancora sicuro di poter lasciar perdere!     Considerai due ulteriori attrattive:     9. E 'più interessante della  mia Conti Prestina? Sì, con il suo aspetto classico. Non sul mio ripiano con le sue dimensioni molto più grandi. Questa è una specie di lavaggio(del cervello? ndr), ma favorisce ancora l'Orione.     10. Sarebbe un peccato che questa opportunità vada sprecata! Lo credo con tutte le mie forze. Ma aspetta. Ho un'altra idea. Posso avvisare i miei amici collezionisti. L'opportunità non andrà sprecata. Questo mi arrivò  quando la soluzione era già emersa. Avevo preso la mia decisione.


Ho allertato gli amici sulla sua disponibilità e mi sono sentito in pace. Più tardi ho incontrato il giovane che l’ha comprata con la speranza di aprire una piccola attività nel mondo del
 caffè.  Sono contento che abbia preso lui questa macchina unica e che ora la  può condividere con amici e clienti, me compreso. Posso ammirarla ma non ho il bisogno di possederla.

Certo , ho appena descritto la tentazione di un hobby. Questa non è una decisione cruciale a meno che l'hobby
 non diventi accaparramento.
________________________________________________

Sintesi del metodo Vipassana

Ecco un riassunto per poter prendere decisioni difficili con questo metodo:

    1. Riconoscere che una decisione è diventata difficile perché  coinvolge  pensieri e sentimenti contrastanti.

    2. Ritirarsi senza interruzioni  in un  posto tranquillo per riflettere a fondo.

    3. Analizzare ogni fattore ,uno alla volta.

    4. Non farsi condizionare da un risultato preferito quando si analizza ciascun fattore.

    5. Dopo aver stabilito  la propria posizione su un elemento, metterlo da parte.

    6. Analizzare il fattore successivo.

    7. Ripetere fino a quando non sono stati analizzati tutti gli elementi.

    8. A questo punto potreste  aver raggiunto la vostra decisione. In caso contrario, provate a vedere se ci si sente instabili, perché avete bisogno di ulteriori informazioni.

    9. Raccogliete le informazioni aggiuntive e  ripercorrete  i passaggi precedenti.


Nessun commento:

Posta un commento

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/