lunedì 23 febbraio 2015

Linea verde - Trieste: alla ricerca del caffè perfetto del 22/02/2015


Consiglio la visione del programma.
(click sul link)

Simpatico, un pò troppo veloce e "semplicistico", ma nel complesso ben fatto.

Si parla di caffè, di Trieste, due argomenti imprescindibili e che amo particolarmente.
Comincio a comprendere dopo qualche anno le diverse filosofie di comunicazione e di marketing tra le aziende triestine di un tipo "classico" e "le altre".
Due correnti ben distinte.
Quella rappresentata (parzialmente) ieri è stata la corrente "classica".

Il Signor Moreno Faina dal minuto 17 (circa) dichiara che la miscelazione di 9 caffè diversi avviene prima della tostatura.
Questa è una di quelle cose che non avrei voluto sentire.

Ogni singola origine ha caratteristiche peculiari di forma, dimensione, umidità, e altri svariati parametri.
Ogni caffè ha la sua curva di tostatura ideale.
Se tostiamo tutto assieme, qualcosa sarà troppo chiaro, qualcosa troppo scuro e qualcosa, se avremo "fortuna" sarà perfetto.
Sono scelte industriali, ma dichiararlo candidamente come se fosse un aspetto positivo mi sconvolge.
E' come chi è convinto che il raffeddamento ad acqua dopo la tostatura sia la scelta migliore (sai... il caffè umido pesa di più...).

Nessun commento:

Posta un commento

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/