martedì 17 aprile 2012

Diana Espresso Crema Caffè



Nella città di Asti si cela una delle più belle collezioni di macinacaffè e di macchine da caffè in assoluto al mondo.
E tra tante meraviglie...
C'è lei.
Diana.
La dea della caccia.
Una macchina a leve per ottenere un'espresso a basso costo,
ma anche un oggetto di culto per gli appassionati del genere.
Probabilmente databile negli anni '60.
Non appena ne troverò una con scatola e garanzia potrò confermarlo..
Molto leggera, sembra un giocattolo, ma ogni sua parte è semplicemente perfetta.
Sollevando le leve si sollevava un pistone munito di guarnizione in gomma;
l'acqua andava riscaldata a parte e versata sopra il caffè, poi si inseriva il portafiltro ed abbassando le leve si applicava una pressione moltiplicata fino od oltre i fatidici 9 bar.
Mani in alto!
questa è una rapina.
si, mi hai "rubato il cuor!"
il filtro molto capiente si inserisce assialmente, senza rotazioni di sorta.
L'alluminio rimane la mia vera passione.
Notate la croce impressa sul fondo per mantenere distanziato il filtro.
Vi è piaciuta?
a me... tantissimo.
E pure a Paul che nel 1957 le dedicò una canzone ed una strofa in particolare
"Squeeze me baby with-a all your might" 

(ovviamente è una battuta..)

2 commenti:

  1. hi Lucio,
    you think that inspires who...:-))

    http://nsm05.casimages.com/img/2012/04/18/1204180904491233219734161.jpg


    vincent

    RispondiElimina
  2. ahaha, Vincent... you could be right.
    Mi wife agree!

    RispondiElimina

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/