martedì 13 gennaio 2015

La Victoria Arduino mod. Venus in action!


Spesso non basta una buona idea.
Spesso non basta una qualità costruttiva eccellente.
Spesso non basta un marchio storico e famoso in tutto il mondo.

Quello che le persone cercano è piuttosto la praticità e la facilità d'uso.
La Nespresso ha fatto scuola in questo.
Avete una Venus e non sapete come usarla?
L'acqua va inserita prima nel corpo centrale e poi nel bicchiere.
Poi si posiziona l'imbuto.
Poi si posiziona il filtro.
Si aggiunge il caffè..
..e tenendo le due valvole chiuse si ottiene il caffè.
Se volete vapore per il cappuccino aprite poi la valvola di sinistra.
Se volete acqua calda (per un americano) aprite la valvola di destra.
Semplice no?
no.

La macchina è pesante e la base stretta la rende instabile.
L'innesto a baionetta è scomodissimo.
E' una macchina molto "maschile": le signore non la userebbero mai e poi mai.
Non è una gran bellezza.

Infatti... l'ho già venduta.

Nessun commento:

Posta un commento

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/