domenica 21 aprile 2013

Prontocafè


Qualche giorno fa ho avuto l'onore di ricevere un piccolo omaggio:
in anteprima italiana.. una bustina di Prontocafè.


Sul retro della confezione trovate ben spiegate le semplici istruzioni d'uso.
 
Una volta aperta la confezione il profumo di caffè macinato si diffonde...
...anche se l'aspetto non è dei più invitanti.
Sollevate le linguette ed appoggiatele alla tazza.

Poi con mossa fulminea aprite il sacchetto e versate lentamente l'acqua, che non deve essere bollente.
Lasciate in infusione almeno un minuto...
Fatto,  pronto per essere sorseggiato.
Ovviamente è un caffè filtrato con gusti delicati, spesso troppo delicati per chi è abituato a bere...petrolio.
 
Il caffè è stato tostato in una nota torrefazione triestina (la Primo Aroma).
ah, com'era?
Molto buono, ovviamente!


Nessun commento:

Posta un commento

Simpatica intervista alternativa

 Buona lettura! 😁 https://mag.sensaterra.com/it/2021/01/14/il-collezionismo-piu-di-700-caffettiere-antiche/